Catalizzatori

Per l’eccellente tenuta della stampa, diversi materiali richiedono l’uso di un catalizzatore associato all’inchiostro; alcuni di questi materiali sono per esempio il vetro, la ceramica, le plastiche caricate con fibra di vetro, carbonio, gomma, stoffa … ecc.
I catalizzatori permettono di aumentare notevolmente l’adesione dell’inchiostro al materiale e quindi la sua tenuta al graffio e allo strappo; ci sono alcuni “contro”: tendono ad indurire nel giro di poche ore, quindi bisogna fare attenzione alla pulizia della macchina e del calamaio e devono essere conservati con cura.
Normalmente i tempi di asciugatura dell’inchiostro sono più lunghi e spesso è consigliabile uno shock termico post stampa.

 

» Vai agli inchiostri.
» Vai ai diluenti.
» Vai agli additivi.

Documenti